Da nessun dove – parole in voce dalle terre dell’altrove

Campobasso 17 ottobre 2009 ore 18.00 presso la tensostruttura in piazza pepe

OTTOBRE PIOVONO LIBRI

Percorso di letture e suoni generato dai luoghi poetici dell’altrove contemporaneo – ideazione di Fabio Mastropietro a cura di AltroVerso

Letture plurilingue di:

Valentino Campo, Lorand Gaspar, Mario Luzi, Ibrahim Nasrallah, Octavio Paz, Charles Simic, Alina Vituchnovskaja, Saadi Yousef

Voci recitanti:

Mari Correa (inglese, spagnolo)

Anja Nikolaeva (russo)

Cristina Piccinno (italiano)

Barbara Raimondo (francese)

Abdel Taibi (arabo)

Arte visiva: Ettore Frani

Videografia: ArcadEnterprise

Da nessun dove è un percorso di letture e suoni generato dai luoghi poetici dell’altrove contemporaneo. Nella società dello spettacolo preconizzata da Guy Debord, nella quale i termini “imperiale” e “virtuale” coincidono e la metafisica è ormai solo una forma di marketing  sembra che qualsiasi altrove geografico e culturale sia destinato ad essere presto assorbito dal grande digetore televisivo.

Da nessun dove cerca di dimostrare che l’ultimo altrove, in grado di resistere al buco nero della postcomunicazione che tutto inghiotte e uniforma, è la poesia fatta di sangue e musica. Da nessun dove viaggia nell’ultimo altrove dei cinque continenti e propone un itinerario esemplare (nel senso dell’exemplum medievale) di poesia che, come l’atemkristall di Paul celan, ha la stessa forma del mistero dell’esistenza.

I lettori e le lettrici di madrelingua proporranno letture a canone doppio in lingua originale (inglese, spagnolo, francese, arabo) e italiana dei poeti selezionati, con il sostegno di basi musicali e videografiche.

I commenti sono chiusi.